PRP o Plasma Ricco in Piastrine

Pubblicato in La Rubrica del Medico
in data:
10
Giugno
2022

Il PRP o Plasma Ricco in Piastrine, è una metodica che offre caratteristiche completamente innovative: si ottiene un aspetto più fresco e tonico della pelle e le cellule ringiovaniscono in modo fisiologico.

Il naturale processo d’invecchiamento purtroppo è inevitabile, ma il PRP produce uno stimolo che permette di invertire le lancette dell’orologio. Le piastrine ed i fattori di crescita piastrinici agiscono stimolando la riparazione dei tessuti e della pelle del viso invecchiata che ha meno collagene, scarsa elasticità, minore quantità di acido ialuronico naturale e minore capacità di conservare la naturale idratazione. Quindi lavora sulla salute e bellezza permanente della pelle.

Con questo trattamento la crescita cellulare è attivata e si verifica la produzione di nuovo collagene.

Ne consegue un tessuto rigenerato e ringiovanito. Questo trattamento può essere svolto anche in estate e non ha particolari controindicazioni. Noi produciamo un prp leucoarricchito.

I prp giallini sono leuco-depleti.

Fra i due prodotti vi è una notevole differenza in termini di entità della risposta clinica. Possono essere trattate tutte le zone danneggiate, come il viso, il collo, il decolletè e le ginocchia e braccia, addome e così via.

L’impiego terapeutico del PRP finalizzato a contrastare il progressivo diradamento della chioma si basa fondamentalmente sulla possibilità di concentrare il contenuto piastrinico per consentire che l’incremento dei fattori di crescita possa accelerare la rigenerazione dei follicoli pilosebacei non atrofici. Utilissimo inoltre nel post trapianto dei capelli.

Le sedute sono 2 all’anno con costi accessibili a tutti.

Letto 145 volte Ultima modifica in data: Venerdì, 10 Giugno 2022 14:05